mercoledì 20 settembre 2017

Spesometro 2017



Molti i problemi della trasmissione dei dati e dei numerosi scarti dell’Agenzia a volte immotivati che imprese e professionisti devono affrontare in questi giorni.
Per cercare di chiarire i dubbi nel sito dell’Agenzia si trovano numerose risposte che riguardano le regole di compilazione e di trasmissione del file.
Tra questi, ad esempio, si
 segnala le difficoltà di inviare i dati quando un cliente o un fornitore è cessato nei primi mesi dell’anno oppure quando uno stesso fornitore ha emesso più fatture.
Qualora sia presente un errore anche in una sola delle fatture inviate, l’intero file viene scartato. In questo caso l'Agenzia consiglia di ridurre le dimensioni del file ovvero, qualora la gestione delle notifiche di scarto di file molto voluminosi risulti complessa e si voglia evitare di trasmettere più volte una grande quantità di dati, si suggerisce di costruire file di dimensioni ridotte.
I file possono essere trasmessi singolarmente oppure con un unico invio. Sarà quindi prodotta una notifica per ciascun file e, in caso di scarto, dovranno essere corretti e trasmessi nuovamente solo i dati dei file scartati.


Fonte

0 commenti:

Posta un commento